Approccio Intervallare

L’approccio per intervalli consiste nel ricercare la coerenza melodica nelle simmetrie che scaturiscono dalla successione di intervalli simili.

Per prcedere in questo senso  è necessario prima di tutto acquisire la capacità di suonare l’intervallo  o la serie di intervalli partendo da tutte e 12 le note. Dopodichè si potrà passare a montare sequenze melodiche utilizzando:

a) serie parallele di note

b) strutture diatoniche

c) frasi preesistento o strutture arbitrarie

 

SCALETTA DI STUDIO

1) sceglire un intervallo

2) trasporlo in modo ascendente e poi discendente su tutti i cicli armonici

3) Applicarlo in modo ascendente e poi discendente sulle strutture accordali e sulle scale secondo il principio delle approach notes ovvero

a) Utilizzare serie di crome

b) Mantenere le note di riferimento armonico sui tempi forti.

c) Comporre insieme i vari movimenti: ascendente, discendente, sui vari cicli.

d) Passare allo studio di gruppi ternari che causano lo spostamento di accento (alternativamente le note fuori tonalità si trovano in battere)

4) Applicare le strutture cosi elaborate ad un pedale con relative super imposizioni di accordi, cadenze

5) applicare le elaborate alle cadenze

6) Applicare le strutture cosi elaborate ad un pedale con relative super imposizioni di accordi, cadenze e movimenti paralleli.

7) Interpolazione di cromatismi nell’intervallo

 

 

Nello spartito sottostante il solo intervallo di terza minore ascendente viene applicato ai cicli armonici ed alle strutture diatoniche nella sola tonalità di DO.