Approach notes

Una “approach note” (letteralmente “nota di approccio” è una nota che ha la funzione melodica di condurre ad un altra nota che risulta essere all’ascolto nella posizione armonica o melodica principale. Ad esempio se sto suonando l’accordo di DO maggiore formato dalle note DO – MI – SOL  come parte dell’armonia di un determinato passaggio e non intendo modificarne la funzione sostituendolo o alterandolo (le sostituzioni armoniche sono un’altro argomento da conoscere) posso comunque “circondare” le note principali degli accordi con note estranee all’accordo utilizzando note della scala, cromatismi, o entrambe le cose). La sonorità dell’accordo resta nella sua struttura fondamentale inalterata ma il fraseggio si arricchisce della possibilità di movimenti ritmici piu’ complessi, di una fluidità strumentale maggiore o anche della sonorità derivante da determinati intervalli. Studiare le approach notes conduce ad una padronanza strumentale maggiore ed all’ampliamento delle possibilità melodiche all’interno di un accordo. L’argomento “approach notes” può essere considerato naturale prosecuzione di quanto detto nell’articolo sulle scale bop. Le varie approach vengono trattate come elemento di analisi melodica anche nei testi finalizzati all’arrangiamento come questo: Berklee Harmony (Barry Nettles)

In questo pdf  c’è l’elenco delle principali approach notes: allApproaches

Il contenuto del pdf è visualizzato qui sotto: